Italia - Come applicare le nuove linee guida sui cookies ?

Maxime JAILLET

Le nuove linee guida sui cookie sono state pubblicate. Se stai preparando un sito in Italia, hai sei mesi per rispettare queste linee guida. Formato banner, cookie wall, consenso, misurazione dell'audience... Questa è la nostra notizia legale del giorno.

Perché ci sono nuove linee guida sui cookie in Italia?

In un precedente post vi abbiamo parlato della decisione del regolatore italiano di presentare nuove linee guida che siano accessibili al pubblico.

Fino ad ora, gli editori hanno applicato le regole dell'8 maggio 2014. Da allora, ci sono state:

  • il GDPR, che ha modificato le modalità di acquisizione del consenso degli utenti;
  • le linee guida formulate nel 2020 dal regolatore europeo per interpretare queste regole.

Si ricorda che il tema dei cookie non è armonizzato a livello europeo. Il GDPR ha un impatto solo su punti specifici. Il testo di riferimento per i traccianti è una direttiva del 2002. Stiamo ancora aspettando che venga sostituita da un regolamento europeo.

Ogni Stato Membro ha la propria interpretazione delle regole da osservare. Comunque, come i suoi omologhi, il Garante italiano ha dovuto rivedere la sua interpretazione delle regole. Ed è quello che ha fatto pubblicando il 10 giugno le sue nuove linee guida .

Il conto alla rovescia è iniziato, hai tempo fino al 9 gennaio 2022 per rispettare le nuove regole.


Formato libero, cookie banner consigliato

La gestione dei cookie comporterà, in Italia come altrove, di rivolgerti ai tuoi utenti. Quanto al formato, al Garante piace il banner. Ma non impone nulla in materia.

Il cookie wall è legale? Il regolatore non é a suo favore, ma sì, è possibile. A condizione di offrire un'alternativa che consenta al visitatore di continuare la navigazione nel sito senza dover accettare i cookie. In breve, la legalità dei cookie wall sarà esaminata caso per caso.

Cookie banner in Italia: un primo schermo che unisce trasparenza e controllo

Niente più banner informativi inutili  !

Quando il visitatore carica il tuo sito per la prima volta, dovrebbe apparire un primo schermo di richiesta.

Questo primo schermo includerà:

  • Una breve indicazione delle principali tipologie di cookie utilizzate (cookie tecnici, di profilazione, di misurazione del comportamento, ecc.). Se utilizzi cookie di terze parti, devi indicarlo;
  • Un tasto per accettare tutti i cookie;
  • Un tasto per aprire un'interfaccia per gestire più precisamente le tue scelte;
  • Un tasto, idealmente una croce in alto a destra dello schermo, per chiudere il modulo. Spiegherai così sul banner che il visitatore potrà continuare la navigazione senza accettare i cookie cliccando sulla crocetta. Legalmente, questa sarà considerata una scelta di rifiuto;
  • Un link verso la politica sulla privacy .

ti serve uno strumento per gestire la raccolta e la conservazione dei consensi, è ovvio.

L’originalità del nostro approccio viene dal fatto che riteniamo che se le dimensioni legali e tecniche dello strumento (il suo buon funzionamento) sono essenziali, anche le altre devono essere prese in considerazione. Quindi abbiamo creato una soluzione che tiene conto di tutti gli aspetti del problema. La Consent Management Platform di Axeptio è un progetto di gruppo creato da profili tecnici ma anche legali, di marketing e di UX design:

  • curare il design UX della nostra CMP;
  • per garantire la buona qualità dell'esperienza utente offerta.

Consenso per i cookie: si al tracking, no all’analytics, a certe condizioni

Cos’è soggetto al consenso, cos’è esente?

  • I cookie tecnici, necessari per il funzionamento del sito, sono esenti dal consenso. Il Garante non impone nemmeno la visualizzazione di un banner se il sito contiene solo questo tipo di cookie. Le informazioni devono essere fornite all'utente tramite la home page o tramite una cookie policy.
  • Tutti gli altri cookie sono soggetti a previo consenso: advertising, social tracking, ecc.

E i cookie analitici  ? Come in Francia, il regolatore prevede un'esenzione per alcuni cookie di terze parti che rispetteranno regole rigorose:

  • utilizzo di cookie solo per la produzione di statistiche aggregate;
  • utilizzo del cookie per misurare l'audience di un singolo sito o di una singola applicazione dell'editore;
  • anonimizzazione dell'indirizzo IP;
  • nessun controllo incrociato con altri dati.

Come ottenere il consenso in Italia?

Con l’avvento del GDPR, continuare la navigazione cliccando su link o scorrendo la pagina non costituisce più consenso. Dimenticati del soft opt-in.

In effetti, la situazione è un po' più complicata. Diciamo che di per sé non basterà. Ma si può creare un percorso di navigazione che coinvolga più azioni, compreso lo scroll, e che sia abbastanza significativo da costituire un consenso esplicito.

Ti sei perso? Quindi cerchiamo di farla semplice: scorrere la pagina e continuare la navigazione non è abbastanza.

Usa le tecniche collaudate: seleziona una casella, fai clic su un tasto.

Se l’utente interagisce con il tuo banner, potrebbe voler accedere a un pannello di gestione delle preferenze per fare una scelta più precisa. In questo modo, potrà fare una scelta individuale:

  • per funzionalità;
  • per terze parti che possono inserire cookie;
  • per cookie, i cookie possono essere raggruppati in ampie categorie.

Normalmente, il visitatore dovrebbe poter riconsiderare le proprie scelte in qualsiasi momento. Ciò implica poter riattivare il modulo da ogni pagina del sito, ad ogni momento.

Conclusione

09 gennaio 2022, ricorda questa data perché è qui che entreranno in vigore le linee guida del Garante.

Non stiamo cercando di spaventarti. Questa scadenza non significa che il giorno successivo sarai esposto a sanzioni. Ma l'Italia è un paese che fa molto attenzione alla protezione dei dati personali. Nel 2020 è stato tra i Paesi europei ad aver inflitto le multe più elevate.

E se hai bisogno di aiuto, no panic! La piattaforma di gestione del consenso è facile da installare e configurare. Ti permetterà di superare a pieni voti il ​​test di conformità in Italia. In più: ti consente di offrire un'esperienza user-friendly che offre ai tuoi visitatori un maggiore controllo sui dati.

Ne parliamo?

🗓 Prendere un appuntamento